Dalla tradizione

All'innovazione

Maniago è conosciuta in tutto il mondo per la produzione di coltelli. 
L’inizio di tale attività si può datare 1453 quando il Conte Nicolò ottiene dal magistrato delle acque di Venezia il permesso di incanalare in una roggia l’acqua del torrente Còlvera.

Lungo la roggia, in corrispondenza di adeguati salti di quota, oltre a mulini e segherie, vengono costruiti anche alcuni battiferri che permettono la costruzione di attrezzi per contadini e boscaioli, coltellacci, nonché spade e altre armi d’asta per le truppe della Serenissima Repubblica di Venezia.Intorno al ‘700, vista l’esigenza di produrre oggetti da taglio più piccoli e funzionali, si modifica la tecnologia Compare la figura dell’ artigiano che necessita per la propria attività di una fucina, di una mola e di un banco da lavoro. Senza l’esigenza del battiferro vicino, le botteghe artigiane  sorgono un po’ ovunque in paese.

La produzione si orienta su forbici, temperini da tasca, coltelli da tavola e altri strumenti professionali.Agli inizi del ‘900 cambia ancora il modo di lavorare e nascono le prime grandi fabbriche dove, grazie all’impiego di macchine azionate dall’energia elettrica, è possibile produrre oggetti da taglio in serie, con minor tempo e fatica. L’organizzazione diversa del lavoro e l’uso di nuove macchine come trance, torni, frese e limatrici garantiscono precisione nel risultato finale, mentre grandi presse e magli a caduta verticale consentono  lo stampaggio a caldo e a freddo del metalloIl 15 agosto 1929 alcuni piccoli industriali locali decisero di consorziarsi per razionalizzare acquisti e sistemi di lavoro, ma la cosa ebbe vita breve e già nel ’31 il primo consorzio venne sciolto.

Alla tradizionale attività delle coltellerie si aggiunge  nel tempo una consistente e crescente presenza di nuovi tipi di industria.

Per tali esigenze, a margine dell’abitato sorge la  Zona Industriale.  

  • Il Territorio

    la ricchezza nella diversità

    Il comprensorio montano della provincia di Pordenone è una delle zone più caratteristiche della regione Friuli Venezia Giulia, un universo di storia, natura, tradizioni, cultura, economia ed incontro.

    Leggi
  • I Nostri Servizi

    per uno sviluppo sostenibile

    Dalle "Fibre Ottiche" all' "Asilo", dalla "Mensa" alla "Formazione". Un insieme di servizi integrati pensato per facilitare la vita delle aziende socie del NIP e di tutti i loro dipendenti.

    Leggi
  • Qualità e Ambiente

    un binomio vincente

    Il Consorzio NIP ha deciso di erogare i propri servizi nel rispetto della salvaguardia e della tutela ambientale al fine di promuovere e rispettare gli habitat ed i territori in cui è insediato.

    Leggi